Riepilogo

CUS BRESCIA BASKET 74 – 57 LA FONTE NBB

20-8, 18-19 (38-27); 19-16 (57-43), 17-14 (74-57)
Cus Brescia: Lonati 5, Porta 4, Marchi 3, Battaglia 13, Carretta, Mentasti 4, Marinoni 8, Migliorati 10, Mascherini, Torelli 2, Giotto 12, Testoni 13. All. Mazzali Vice All. Bonomi
La Fonte NBB: Caserta, Atienza 10, Poli 15, Lombardi 4, Litoumi 6, Cipriani 5, Bicelli NE, Castelnuovo 2, Mancini 9, Agazzi 4, Bozovic NE, Cotruta 2. All. Lorusso Vice All. Caserta
Arbitri: Lera F. di Brescia e Fusardi C. di Roncadelle

Nella nona giornata di ritorno del campionato di Promozione “Brescia 1”, ad affrontarsi sono gli universitari di coach Mazzali, sempre più a ranghi ridotti, e i ragazzi di coach Lorusso che partecipano anche al campionato Under 18 Eccellenza. Gli ospiti si presentano alla palla a due arrivando da tre sconfitte in fila e senza Berzins e Lazzari, ma con Atienza e Poli (entrambi nel roster della C Gold a Gardone) in più. Dalla sua Mazzali non può contare ancora sul duo Ciavarella-Rizzi, a cui è andato ad aggiungersi capitan Pedrini.

La Partenza è tutta firmata Cus, con Battaglia (capitano in assenza di Pedrini e Ciavarella) che mette a referto i primi 6 punti della gara, e dopo 5 minuti dalla palla a due coach Lorusso è costretto a chiamare time-out con i suoi sotto 8-1. I biancoblù continuano ad ingranare e anche nella seconda metà della prima frazione la storia non cambia e, con gli ospiti che faticano a trovare la via del canestro, si chiude sul 20-8. Nel secondo quarto c’è un sussulto ospite che cerca di ricucire lo strappo ma l’ottima difesa locale concede poco, soprattutto dalla lunga distanza. A pochi minuti dalla fine del primo tempo la sfortuna bussa ancora alla porta del Cus: Migliorati (fin lì autore di una prestazione superlativa) penetra al ferro, subisce un fallo duro e nel cadere si fa male al ginocchio (sperando non sia nulla di grave). Dopo lo sfortunato episodio la NBB piazza uno 0-6, annullato prontamente dalla tripla di Lonati e da un canestro di Testoni.

Al rientro dalla pausa lunga sono ancora gli ospiti a provarci con un mini break di 0-4 a cui rispondono Battaglia e compagni con un contro parziale di 5-0 che rigetta l’inerzia del match nella mani dei ragazzi di coach Mazzali. A salire in cattedra nella terza frazione è il reparto lunghi degli universitari che, sfruttando la maggiore esperienza e stazza, dominano il pitturato: Giotto con 12 punti e Testoni con l’ennesima doppia doppia da 13 punti e 14 rimbalzi.

Nell’ultimo quarto a prendersi la scena della gara sono Marinoni da una parte e Poli dall’altra, che danno vita ad una sfida a colpi di difese e canestri: il primo piazza 6 punti e una super difesa sull’esterno ospite, che a sua volta risponde con 10 punti sui 14 totali di squadra. A chiudere la partita è la difesa del Cus che concede agli ospiti sono tiri forzati e in attacco facendo girare la palla trovando facili soluzioni al ferro.
Il Cus ora si trova nuovamente al primo posto in classifica appaiato a Roncadelle, a seguire Verolese e Fadigati Cicognolo che dovranno recuperare lo scontro diretto il primo di aprile. Per i ragazzi di coach Mazzali la settimana prossima servirà a capire i progressi fatti nel girone di ritorno, andando a giocare nella tana del lupo: Verolese Basket.

PROSSIMI APPUNTAMENTI:
21/03 @Verolanuova contro Verolese Basket
28/03 @PalaCus contro Mabo Basket Pomponesco

Dettagli

Data Ora League Stagione
13 Marzo 2019 21:00 Promozione - Girone Brescia 1 2018/2019

CUS Brescia

# Giocatore Posizione PTS
5Riccardo MarchiGuardia0
6Matteo PortaPlaymaker0
9Lorenzo BattagliaGuardia0
12Gabriele MentastiGuardia0
15Andrea MiglioratiAla/Centro0
16Mattia MascheriniAla0
19Paolo GiottoAla/Centro0
20Francesco TestoniCentro0
Andrea Torelli-0
Francesco LonatiGuardia0
15Andrea CarrettaGuardia0
 Totale 0

NBB Brescia

Posizione PTS
 0