Riepilogo

CUS BRESCIA BASKET 93 – 50 FORTITUDO BRESCIA
30-16, 22-8 (52-24); 17-13 (69-37), 24-13 (93-50)

Cus Brescia: Lonati 15, Porta 6, Battaglia 8, Onofri 6, Torelli 13, Mentasti 8, Marinoni 11, Rizzi 4, Mascherini 3, Ciavarella 6, Giotto 13. All. Mazzali Vice All. Bonomi
Fortitudo Brescia: Codignola 10, Zoni 5, Gamba 9, Boschetti 5, Ceretti 4, Celli 2, Cavazzana 4, Cernetig 2, Marmaglio 7, Gerosa 2, Avigo. All. Pavoni Vice All. Ferrari
Arbitri: Abdulaye W. di Brescia e Ricci M. di Marone

Ultima gara di stagione regolare del campionato di Promozione. A scontrarsi con i ragazzi di coach Mazzali è la Fortitudo Brescia, squadra molto giovane allenata da Pavoni. Per il Cus le note positive sono già nell’aria: Rizzi e Pedrini hanno giocato contro San Zeno, e Ciavarella può finalmente tornare a calcare il parquet. Per i biancoblu la partita serve a decidere il posizionamento sulla griglia PlayOff (possibilità tra il 2° e il 3° posto); mentre per i fortitudini i PlayOut sono già certi.

Alla palla a due Mazzali decide di partire con Lonati, Mentasti, Marinoni, Rizzi e Giotto, ai quali Pavoni risponde con Zoni, Gamba, Cernetig, Marmaglio e Gerosa. Partenza soft per i padroni di casa che concedono troppo nella propria metà campo con Zoni a guidare l’attacco ospite fino al 15-16. Da qui il break casalingo con Giotto e il rientrante Ciavarella sugli scudi, che porta al 30-16 di fine prima frazione.
Al rientro dalla pausa breve a guidare l’attacco del Cus è Onofri che con un uno-due cerca l’allungo, ben coadiuvato dai mirabolanti assist di Porta e la solidità di Lonati. Nella zona difensiva il Cus riesce a rispondere presentare ai tentativi della Fortitudo di arrivare al ferro concedendo solo 8 punti nella seconda frazione (52-24).

Terzo quarto che inizia con i padroni di casa che si adagiano sugli allori, Codignola cerca di approfittarne con le sue incursioni ma la difesa casalinga, dopo qualche minuti di sbandamento abbassa la sbarra chiudendo la via del canestro ai ragazzi di coach Pavoni. Quando mancano 5’ alla fine del terzo quarto una tripla di Mascherini fa sì che vadano a referto tutti e 11 i giocatori chiamati in causa dal proprio allenatore. Nonostante una terza frazione non brillantissima il Cus chiude ormai il discorso partita sul 69-37 quando mancano ancora 10’ di gioco.
Nell’ultimo parziale gli stimoli ormai nulli, permettono a Mazzali di poter sperimentare in vista dei PlayOff e Torelli ne approfitta giocando una frazione da 7 punti e 4 rimbalzi (chiuderà con 13+7), a cui si aggiungono Lonati e Marinoni, ottimi anche in fase difensiva. A mettere il punto esclamativo sulla partita è Giotto che con 5 punti in fila aggiusta il punteggio sul 93-50.

Il Cus si regala così il secondo posto nel girono e ai PlayOff troverà la settima del Girone 2, Rivolta d’Adda, con quasi tutti gli effettivi al rientro in campo, per giocare una off season da protagonisti.
I prossimi appuntamenti sono ancora in via di definizione, ma è sicuro che i biancoblu giocheranno Gara-1 tra le mura di casa, così come l’eventuale spareggio di Gara-3.

Dettagli

Data Ora Stagione
11 Aprile 2019 21:00 2018/2019

CUS Brescia

Posizione
 

Fortitudo Brescia

Posizione